ricerca rivenditore
utilizzare la mia posizione

Indicazione: Non è possibile localizzare la vostra posizione. Per far vedere il rivenditore nella vostra vicinanza cliccate su "utilizzare la mia posizone" oppure inserite la posizione desiderata.

HomeServiziSuggerimenti per le fondamenta per la dé...

Suggerimenti per le fondamenta per la dépendance CasaNova


Suggerimenti per le fondamenta per la dépendance CasaNova

Per rendervi più facile decidere il modo migliore per costruire la dépendance Biohort CasaNova, vi presentiamo alcune proposte per quanto riguarda la progettazione delle fondamenta.

Proposta 1: Montaggio con il telaio perimetrale Biohort per la dépendance CasaNova®

La soluzione più semplice è quella di erigere la vostra dépendance direttamente su un telaio perimetrale Biohort, fissandolo con i tasselli di ancoraggio forniti in dotazione. Il telaio perimetrale può essere riempito all'interno con pavimentazione in lastre, travi in legno o qualche forma di isolamento, se lo desideri. >> Maggiori informazioni qui

Proposta 2: Basamento puntiforme

Un'altra valida alternativa per assicurare stabilità e rendere la dépendance Casanova a prova di tempesta se la si monta su un terreno friabile e irregolare è quella di coniugare il telaio perimetrale Biohort con un basamento puntiforme. >> leggi di più qui

Proposta 3: Rinforzato basamento in calcestruzzo

Un basamento in cemento armato di una profondità minima di 10 cm è senza dubbio la soluzione ideale per le fondamenta. Con questo tipo di fondazione è necessario assicurarsi che l'acqua non possa entrare nella dépendance CasaNova a livello del suolo. >> Maggiori informazioni qui

Proposta 1

Montaggio con il telaio perimetrale Biohort

La variante più semplice consiste nel montare la dépendance su un telaio perimetrale Biohort fissandola con i picchetti di ancoraggio forniti in dotazione.

Preparazione del sottofondo

1. Scavare (nel prato o nella terra) una buca di circa 5 cm di profondità (dimensioni del telaio perimentrale + sporgenza laterale desiderata) nel posto prescelto per l'installazione. Se il terreno è molto scabroso oppure in pendenza è necessario provvedere ad un livellamento

2. Riempire di pietrisco (grana 2-4) la fossa del basamento fino a circa 2-3 cm dal prato. La superficie preparata deve essere perfettamente piana (è opportuno utilizzare una livella a bolla d'aria)

Ora si può facilmente inserire la pavimentazione in alluminio disponibile come accessorio (cfr. illustrazione). In questo caso si  consiglia di montare, sotto la pavimentazione, dei pannelli di polistirolo di circa 3 cm di spessore. In questo modo non saranno più visibili più i ganci di ancoraggio necessari per il fissaggio

 

 

Dimensioni esterne telaio perimetrale:

Dimensioni casetta

Larghezza in cm

Profondità in cm

3 x 2297197

3 x 3

297

297

3 x 4

297

397

3 x 5

297

497

3 x 6297597
4 x 2397197

4 x 4

397

397

4 x 5

397

497

4 x 6

397

597

Se non si utilizza la lamiera bugnata in alluminio è opportuno stendere una membrana di plastica che funga da barriera al vapore, prestando particolare attenzione che essa non fuoriesca dal telaio perimetrale.

Proposta 2

Basamento puntiforme

Un'altra buona possibilità per montare la casetta, in bolla e al sicuro dai venti forti, su un terreno molto scabroso e cedevole è un basamento puntiforme abbinato al telaio perimetrale Biohort. Occorre realizzare i punti del basamento nei quattro angoli e sui lati sotto ogni montante. Sul lato anteriore e su quello posteriore sono sufficienti rispettivamente due punti situati fra gli angoli. Dimensioni dei punti: circa 30 x 30 cm ldi unghezza e circa 80 cm di profindità. 

L'umidità può essere ridotta stendendo una barriera al vapore (membrana di plastica) sull'intera superficie del lato superiore del basamento puntiforme.

All'atto del montaggio, si colloca la dépendance sul telaio perimetrale fissandola 2 volte su ognuno dei punti del basamento.

Dimensioni esterne basamento puntiforme:

Dimensioni casetta

Larghezza in cm

Profondità in cm

3 x 2 307 207

3 x 3

307

307

3 x 4

307

407

3 x 5

307

507

3 x 6 307 607
4 x 2 407 207

4 x 4

407

407

4 x 5

407

507

4 x 6 407 607

Proposta 3

Basamento in calcestruzzo

Una platea in calcestruzzo di 10 cm è un basamento ottimale. Per questa variante è importante evitare che l'acqua penetri nella dépendance. Una platea con bordo scalato, con un gradino perimetrale di 2 x 13 cm rappresenta la soluzione ideale.

Volendo costruire il basamento senza gradino, è opportuno sigillare il profilo del pavimento dal basso (fra il basamento e il profilo stesso) utilizzando un sigillante per metalli. Per fermare la risalita di umidità va stesa una barriera al vapore (membrana di plastica) sotto alla platea.  

Volendo coibentare il pavimento è consigliabile l'utilizzo del telaio perimetrale. Con degli ulteriori pannelli in polistirolo (ca. 3 cm) si ottiene un pavimento ad isolamento termico integrato di 4 cm.

Dimensioni esterne basamento in calcestruzzo:

Dimensioni casetta

Dimensioni (esterne) basamento

in cm

3 x 2304 x 204

3 x 3

304 x 304

3 x 4

304 x 404

3 x 5

304 x 504

3 x 6304 x 604
4 x 2404 x 204

4 x 4

404 x 404

4 x 5

404 x 504

4 x 6404 x 604