ricerca rivenditore
utilizzare la mia posizione

Indicazione: Non è possibile localizzare la vostra posizione. Per far vedere il rivenditore nella vostra vicinanza cliccate su "utilizzare la mia posizone" oppure inserite la posizione desiderata.

HomeAziendaTermini e condizioni

Termini e condizioni Termini e condizioni (CG) di Biohort GmbH


1. Validità

Le consegne, i servizi e le offerte della nostra azienda sono soggette ai seguenti termini e condizioni generali; richieste o condizioni del cliente che sono ad essi contrarie o diverse non saranno da noi riconosciute, a meno che non siano espressamente e preventivamente concordate, riconosciute ed approvate da parte della Biohort GmbH. Azioni condotte da parte nostra che portino ad un particolare accordo commerciale non devono essere intese come una modifica alle condizioni e termini generali della Biohort GmbH. Questi termini e condizioni sono da considerarsi come accordo generale per tutte le altre transazioni giuridiche che si verificassero tra le parti.

2. Stipula del contratto

L’offerta di fornitura ad un cliente è soggetta ad una conferma d'ordine. L'invio della merce ordinata dal cliente determina la conclusione del contratto.

3. Prezzo

Tutti i nostri prezzi, se non indicato diversamente, non includono l'imposta sul valore aggiunto (IVA) . Qualora il costo della mano d’opera, a causa di modifiche alla normativa sui contratti collettivi applicabili a questo settore industriale o a causa di accordi interni aziendali o modifiche ai costi di gestione, o qualora vi siano altri cambiamenti per il calcolo dei costi in questione o la fornitura di servizi, spese necessarie, come quelle per la materia prima, per l'energia, per i trasporti, il lavoro straniero, il finanziamento ecc, è nostra facoltà aumentare o diminuire i prezzi di vendita.

4. Pagamento, interessi di mora

Eventuali sconti sono soggetti ad un accordo separato. In caso di mancato pagamento, compresi i pagamenti rateali, anche eventuali sconti accordati scadono. I pagamenti sono ritenuti validi solo a partire dalla data di incasso sul nostro conto corrente bancario. Non sono accettate cambiali o assegni bancari. Se il pagamento da parte del cliente non avviene nei termini stabiliti, siamo autorizzati a scegliere tra il recupero dei danni effettivi o – a meno che non si tratti di un'operazione di credito al consumo – l’addebito degli interessi al tasso del 4 %, a seconda del rendimento sul mercato secondario regolato dalla Banca Nazionale Austriaca.

5. Rescissione

In mancanza di accettazione (punto VII.) o a causa di altri altri motivi importanti, come , in particolare, il fallimento del cliente o la dichiarazione di fallimento per insufficienza di fondi , così come ritardo nel pagamento da parte del cliente, siamo autorizzati a recedere dal contratto, qualora non sia stato ancora del tutto adempiuto da entrambe le parti. In caso di cancellazione per dolo del cliente, abbiamo la facoltà di pretenedere un risarcimento forfettario del 15 % dell'importo della fattura lordo o il risarcimento del danno effettivo. In caso di non avvenuto pagamento da parte del cliente, sarà nostra facoltà sospendere le forniture e i servizi ancora da effettuare e di pretendere pagamenti anticipati o garanzie o di recedere dal contratto e da ulteriori obblighi di servizio e di consegna dopo un ragionevole periodo di proroga. Qualora il cliente – senza giustificazione - rescinde il contratto o ne richiede l´annullamento, abbiamo la possibilità di pretendere il rispetto del contratto o di concordare la risoluzione del contratto; in quest'ultimo caso, il cliente è tenuto a pagare, a nostra discrezione, una penale pari al 15% dell'importo della fattura lordo o dei danni effettivi.

6. Sollecito e di incasso

In caso di ritardato pagamento, il cliente deve pagare le spese di sollecito per un importo forfettario di € 15,- per ogni sollecito, nonché per tenere traccia dell'obbligazione, ogni sei mesi un ulteriore importo pari a € 5,- dopo un secondo sollecito senza successo, abbiamo il diritto di incaricare un'agenzia di recupero crediti, i cui costi sono a carico del cliente.

7. Consegna, trasporto, default in accettazione

I nostri prezzi non comprendono - salvo diverse disposizioni - nessun costo per la consegna, montaggio o installazione. Se il cliente non accetta le merci come concordato (rifiuto di accettazione), abbiamo il diritto dopo un periodo di proroga, di conservare la merce presso noi, in questo caso vi sarà addebitata una tassa dello 0,1% dell'importo lordo della fattura per ogni giorno di calendario, o di stoccare la merce a carico e rischio del cliente presso un commerciante autorizzato. Allo stesso tempo, abbiamo il diritto di pretendere il rispetto del contratto, o, dopo l'impostazione di una ragionevole estensione di almeno 2 settimane, di recedere dal contratto e di vendere le merci altrove .

8. Termine di consegna

Noi siamo vincolati al contratto di vendita solo quando il cliente ha rispettato tutti i suoi obblighi che sono necessari per il trasporto, in particolare, ha soddisfatto tutti i dettagli tecnici e contrattuali ed i lavori di preparazione. Abbiamo la facoltà di superare le date concordate ed i periodi di consegna fino ad una settimana. Solo dopo questo periodo il cliente, dopo una ragionevole proroga, può recedere dal contratto.

9. Luogo di adempimento (Prestazioni)

Il luogo di adempimento è la sede della nostra azienda.

10. Leggero Cambiamento di prestazione

Se non si tratta di operazioni con i consumatori, modifiche di minore entità, cambi dei nostri servizi di fornitura ai nostri clienti, dei nostri obblighi di prestazione o di consegna sono considerate approvate in anticipo. Ciò vale in particolare per piccole irregolarità (ad esempio dimensioni, colori, materiali, ecc.). Ci riserviamo il diritto di modifiche al progetto senza preavviso.

11. Termini di Garanzia, Controlli ed informazioni di Non-Conformità

Noi ci impegniamo a rispettare i diritti di garanzia del cliente in caso di contestazione per danno considerato rimediabile a nostra discrezione, sia attraverso la sostituzione, la riparazione entro un termine ragionevole o la riduzione del prezzo. Il cliente può pretendere un risarcimento a causa di inadempienza di quanto sopra solo se siamo in ritardo con l'adempimento degli obblighi di garanzia.

Il riconoscimento di eventuali diritti di garanzia è effettuato in conformità con le condizioni di garanzia Biohort.

Stando al comma 377 del codice del Commercio Tedesco (HGB), la merce deve essere immediatamente esaminata dopo la consegna, al massimo comunque entro 6 giorni lavorativi. Le carenze individuate devono essere segnalate per iscritto immediatamente, al massimo entro 3 giorni lavorativi dopo la loro individuazione, indicando il tipo e l'entità del difetto. Anomalie occulte, dovranno essere segnalate immediatamente, con reclamo scritto entro 3 giorni lavorativi dopo la loro scoperta. Se i difetti non sono contestati o non sono stati segnalati nelle tempistiche di cui sopra, le merci sono considerate accettate.

12. Risarcimento

Eventuali richieste di risarcimento di danni non saranno riconosciute in caso di colpa lieve. Questo non vale per danni a persone. L'esistenza di semplice o grave negligenza deve essere dimostrata dalla persona danneggiata. Se non si tratta di operazioni con consumatori, il termine di prescrizione di richieste di risarcimento danni è di tre anni dal trasferimento del rischio. Le disposizioni relative ai danni contenute in questi Termini e Condizioni o diverso accordo concordato, si applicano anche se la domanda di risarcimento è fatta in aggiunta o in sostituzione di un diritto di garanzia.

13. Responsabilità del Prodotto

E’ escluso il ricorso ai sensi del diritto a causa di responsabilità del prodotto, a meno che il ricorrente possa provare che la causa si può attribuire alla nostra sfera d’influenza e che esiste una negligenza grave da parte nostra.

14. Riserva di proprietà e sua applicazione

Tutte le merci vengono consegnate da noi con riserva di proprietà e rimangono tali fino al completo pagamento di quanto dovuto. La risoluzione del contratto è possibile solo in caso di applicazione della riserva di proprietá, se questo è esplicitamente dichiarato. Se le merci vengono restituite abbiamo il diritto di addebitare le spese di trasporto e di manipolazione sostenute. In caso di accesso di terze persone alla merce soggetta - in particolare attraverso sequestro - il cliente è tenuto a sottolineare la nostra proprietà e di informarci tempestivamente. Se il cliente è un consumatore o non un imprenditore, la cui attività reale permette operazioni di commercio dei prodotti che offriamo, egli non può disporre, ed in particolare, vendere, impegnare, regalare, prestare fino al completo pagamento del prezzo di acquisto dei beni venduti. Il cliente si assume l'intero rischio per la merce in suo possesso, soprattutto per i rischi di distruzione, perdita o deterioramento.

15. Compensazione, cessione di crediti

Il cliente rinuncia alla possibilità di compensazione. Per la consegna con riserva di proprietà il cliente si assume la responsabilità per nostro conto nei confronti di terzi, nella misura in cui si presentano attraverso la vendita o la trasformazione della nostra merce, fino al pagamento finale delle nostre fatture. Il cliente deve, a nostra richiesta, darci i nominavi dei suoi clienti e di informarli tempestivamente della cessione. La cessione deve essere chiaramente indicata all'acquirente nei libri contabili, bolle di consegna, fatture, ecc. Qualora il cliente sia in ritardo con il pagamento, gli incassi da vendite maturate devono essere trattenuti a nostro favore. Eventuali reclami nei confronti di un assicuratore sono, sin da subito, ceduti a noi nei limiti del paragrafo 15 legge sulle assicurazioni. Crediti nei nostri confronti senza il nostro esplicito permesso non sono trasferibili.

16. Conservazione/Ritenzione

Se non si tratta di operazioni con consumatori, il cliente ha diritto di trattenere in caso di reclamo, salvo nei casi di rescissione, non l'intero, ma solo una parte adeguata dell'importo lordo della fattura.

17. Legge applicabile e giurisdizione

Si applica esclusivamente il diritto austriaco. È espressamente esclusa l'applicabilità della UN - Convenzione di Vienna. La lingua contrattuale è il tedesco. Le parti concordano la giurisdizione nazionale austriaca. Se non si tratta di una operazione con consumatori, il foro competente per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è esclusivamente il tribunale di competenza territoriale presso la sede della nostra azienda.

18. Protezione dei dati, Cambio di indirizzo e diritti d'autore

Il cliente accetta che i dati personali contenuti nel contratto di acquisto vengono memorizzati automaticamente in adempimento del presente contratto e da noi trattati. Il cliente è tenuto a informarci di ogni cambiamento del suo indirizzo di residenza o di lavoro fino a quando il contratto di compravendita non è adempito da entrambe le parti. Se la dichiarazione non è stata fatta, essa si considera ugualmente pervenuta, se viene inviata all´ultimo indirizzo conosciuto. I piani, schizzi o altri documenti tecnici e campioni, cataloghi, brochure, illustrazioni e simili restano di nostra proprietà intellettuale; il cliente non riceve alcun diritto di proprietà o di utilizzo intellettuale.